Una lunga storia.

1927: Guerrina, nonna di Dante Pettorossi, con la licenza di alimentari – emporio apre in zona casermette, servendo tutta la zona periferica di Macerata.

1932: Guerrina riesce ad ottenere il rilascio della licenza di sali, tabacchi e chinino. 1955: Enrico padre di Dante, chiamato da tutti Nino, apre l'osteria e inizia a organizzare pranzi di matrimonio. 1968: Nino insieme a sua moglie Arnaide, allargano l'attività commerciale con un bar, un ristorante e una pasticceria.

Guerrina, moglie di Andrea, il padre di Nino
Andrea, padre di Nino e nonno di Dante Pettorossi
Nino e Naide, sua moglie, fotografati mentre preparano le porzioni
Naide, madre di Dante, ritratta alle prese con i fornelli
Nino ed il suo staff, fotografati poco prima di servire ai tavoli
Foto storica del bar Nino